E’…non è…

bukosky

“A volte Quanto basta? È la domanda giusta”… canta Niccolò Fabi in una sua canzone…

Quanto tempo si può aspettare in un limbo in cui assapori angoli di paradiso ma che ti fa vivere nell’abisso dell’incertezza, e che alla fine ti lascia sempre il cuore sospeso tra gioia e desolazione?

Un passo avanti con fiducia, due passi indietro di rassegnazione, in un valzer ormai stanco dalla musica che si ripete sempre uguale.

Perchè non lasci perdere? E’ la domanda che qualsiasi persona di media saggezza mi farebbe, che le persone che mi amano, mi fanno. Che io, mi faccio.

Ci ho provato, eccome, e mi pareva pure di esserci riuscita, mi sentivo forte, fuori dal Noi..eppure. C’è un legame che va oltre, e questo è difficile da spiegare e anche da comprendere, e credo che non si spezzerà mai, anche se non ci vediamo, se non ci sentiamo, se non ci viviamo. Ognuno avrà la sua vita, ha la sua vita, ma la connessione non si stacca, c’è campo anche a centinaia di chilometri di distanza.

Ho giorni in cui ci credo, che mi dico che un amore così deve essere vissuto, che quando hai la fortuna di incontrare un’anima che ti corrisponde, che riconosci e che ti riconosce, che ti ha fatto scoprire cosa sia davvero il significato della parola Amore..beh, non si può che stare insieme, che vivere questa meraviglia.

E giorni no.

Giorni di lucidità mentale, mente ingannatoria e malefica a volte, che mi dice di guardare l’evidenza dei fatti, di dove sono io e di dove è lui, di cosa stia davvero facendo per concretizzare questo Amore. E di quanto ancora sia disposta ad aspettare qualcuno che, forse, non arriverà.

E i giorni passano. I mesi passano. Gli anni, passano…

Come macigni. Non riesco a vivere giorni di leggerezza, di vera gioia, perché c’è sempre quella tristezza di fondo, quel peso sul cuore che non mi permette di vivere bene. Io che la amo così tanto questa vita, che sono piena di gratitudine per tutto quello che ho, che ho il cuore pregno d’amore, soffro perché non posso donare questo amore, è soffocato. Cuore, corpo, baci, abbracci, parole, sorrisi, emozioni, sentimento..tutto dentro, represso ed inespresso, che ribolle come la lava di un vulcano attivo.

La saggezza del mio cuore mi farà vedere ciò che è giusto fare, quello di cui sono convinta è che quando ami vinci sempre, anche quando perdi. Puoi perdere la persona, ma l’amore resta. Comunque. Non va perduto, si rigenera, sempre, e torna a bussare al tuo cuore. Troverà altre vie, altri volti, altri mezzi.

Bukowski direbbe ” Basta crederci”.  Sta a te sapere come interpretare la frase…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...